Iván Argote
Attivissimə


Il 07 giugno
Iván Argote (CO) presenta per Hidden Histories il progetto di lungo corso “Activissime”, nato nel 2011 e svolto attraverso una serie di laboratori di protesta pensati per bambine e bambini dai 4 ai 9 anni. Il lavoro è mirato a sviluppare il pensiero critico attraverso giochi linguistici e dimostrazioni gioiose, incoraggia il potenziamento della voce e immagina percorsi di attraversamento e riappropriazione degli spazi pubblici.
Nella sua attivazione a Roma, il workshop prende il nome di Attivissimə e si svolge in due giornate di laboratorio, il 06 e 07 giugno, e coinvolge un gruppo di bambine/i partecipanti alle attività del doposcuola dell’Associazione Genitori Scuola Di Donato, una realtà che costituisce un punto di riferimento fondamentale nel quartiere Esquilino, per le iniziative che incoraggiano e consolidano le relazioni e gli scambi tra le molte comunità di diverse provenienze culturali che abitano il quartiere.


L’artista prende ispirazione dalle pratiche conosciute durante la propria infanzia insieme ai genitori, entrambi attivisti negli anni Settanta in Colombia, e utilizza l’esperienza delle “classi di protesta” come punto di partenza per formulare domande e critiche che interrogano il contesto specifico vissuto dalle bambine/i coinvolte/i nel lavoro. Gli esercizi proposti sperimentano un uso giocoso del linguaggio e ricostruiscono lo spazio pubblico come luogo interattivo.

“Cosa ci piace?”, Cosa non ci piace?”, “Cos’è una protesta?”, “Per cosa potremmo protestare?”, “Lo facciamo collettivamente o personalmente?”. Accompagnate/i da queste domande, le ragazze/i si muoveranno in camminata il pomeriggio del 07 giugno, partendo dalla scuola Di Donato fino a raggiungere i giardini di Piazza Vittorio, per un momento collettivo di azione accessibile a tutte e tutti.